• Oltre il Viaggio

NEL SUD DELLA FRANCIA, ALLA SCOPERTA DI MONTPELLIER

Montpellier è una città della Francia fondata nell’XI secolo, situata nella parte sud della Nazione a pochi chilometri dalla costa mediterranea. Vi sono varie interpretazioni sul nome: secondo alcuni deriva da MONT PELÉ (Monte Pelato) a causa della scarsa vegetazione del luogo, altri fanno riferimento a MONS PELERIN (Monte Pellegrino) in quanto la città era un punto di sosta per i pellegrini che si dirigevano a Santiago De Compostela.

Vista panoramica di Montpellier


È una città vivace ed universitaria, in cui il centro storico e i suoi monumenti si uniscono perfettamente a strutture moderne e polifunzionali come PIERRES VIVES (Pietre Viventi): edificio progettato da Zaha Hadid, rinominato “Albero della Conoscenza” in quanto le tre sezioni di cui è composto, accessibili tramite i rami, sembrano creare un tronco d’albero. PIERRES VIVES è la sede di una biblioteca, di un archivio documentale e dell’assessorato allo sport. Gli spazi comuni sono l’auditorium e le sale riunioni.

Pierres Vives esterno ed interno


Per iniziare a visitare Montpellier vi consigliamo di partire da PLACE DE LA COMÉDIE (Piazza della Commedia): è una delle isole pedonali più grandi d’Europa, circondata da edifici storici del XIX secolo, tra cui l’OPERA COMÉDIE che ospita spettacoli lirici e concerti di musica classica. La Piazza è soprannominata “l’Oeuf” (l’uovo) per via della sua forma ovale, al centro di essa è presente la Fontana delle Tre Grazie che rappresenta tre figure femminili in cima ad una collina, circondate da angeli. PLACE DE LA COMÉDIE è un luogo di incontro, soprattutto di sera, tra turisti ed universitari ed è accessibile solo in tram o in autobus.

Place de la Comédie e l’Opera Comédie


Il centro storico di Montpellier, o ÉCUSSON, è stato costruito in epoca medioevale e si compone di numerose stradine che portano alla CATHÉDRALE SAINT-PIERRE DE MONTPELLIER: il monumento gotico più importante della città e anche il simbolo religioso più grande di tutta la Languedoc-Roussillon. In origine era una cappella fondata nel 1364 da papa Urbano V, diventata poi cattedrale nel 1536. Venne ricostruita più volte a causa dei gravi danni subiti durante le Guerre di Religione (tra protestanti e cattolici).

La Cattedrale Saint-Pierre


Il luogo ideale per passeggiare e rilassarsi è la PROMENADE DU PEYROU (passeggiata della piccola pietra): progettata a partire dal 1689 e immersa nel verde, divenne il punto d'incontro della borghesia di Montpellier.

Lo CHÂTEAU D’EAU (castello d’acqua) in stile neoclassico è un altro monumento suggestivo del parco risalente al 1768 e dotato di un ampio bacino per l’acqua potabile, alimentato dall’acquedotto. Lungo la passeggiata è presente la statua equestre di Luigi XIV, mentre appena fuori del parco si trova la PORTA DEL PEYROU, un Arco di Trionfo costruito nel 1691 in cui i rilievi rappresentano le varie imprese del Re Sole.

La Promenade du Peyrou e l’Arco di Trionfo



Montpellier è raggiungibile tramite:

· Treno fino alla stazione TGV di Montpellier, situata proprio nel centro della città;

· Aereo con scalo a Parigi o Lione, oppure con un volo diretto fino a Marsiglia per poi continuare in treno;

· Automobile, ma la durata del viaggio è molto lunga.


Montpellier è una città medievale e piena di cultura, animata dai giovani studenti (non solo francesi) che frequentano le tre università presenti nel territorio; pur essendo una fondata nel XI secolo, è anche dinamica e giovane: in essa modernità e storicità si uniscono in modo armonioso.


Oltre il Viaggio




#articolo #blog #oltrelimmaginazione #francia #montpellier #univeristà #france #cattedrale #visitfrance #architettura #natura #visitmontpellier #travel #europe #fotografia #viaggio #travel #promenadedupeyrou #placedelacomedie #cattedraledisaintpierre #pierresvives

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
  • Facebook Social Icon
  • Instagram