• Oltre il Viaggio

IL PARCO NAZIONALE DI KILLARNEY

Il Parco Nazionale di Killarney (in gaelico Páirc Náisiúnta Chill Airne) è situato nella contea del Kerry in Irlanda, si compone di 10mila ettari ed è stato aperto negli anni ’30 del 1900 con lo scopo di proteggere l’ecosistema. Era originariamente conosciuto come tenuta Muckross: una fattoria aperta al pubblico che si estendeva per 4mila ettari, istituita nel 1932 per volere del senatore statunitense Bourn Vincent. Nel 1981 l’area ha ottenuto il titolo di “Riserva della Biosfera” da parte dell’Unesco.

I laghi principali al suo interno sono: LOUGH LEANE (lago inferiore), MUCKROSS LAKE (lago al centro) e l’UPPER LAKE (lago superiore), che sono nascosti in un panorama incontaminato e di montagna.

Il modo migliore per esplorare il parco è con la bicicletta (vi è una fitta rete di piste ciclabili) oppure a piedi, poiché molti punti d’interesse non si trovano sulla strada principale, ma all’interno di boschi o lungo i sentieri.

Parte del Killarney National Park



All’interno della riserva è possibile vedere:


· ROSS CASTLE - risale al XV secolo e fu la dimora degli O’DONOGHUES, l’ultimo clan irlandese ad arrendersi alle truppe inglesi di Cromwell. Era circondato da alte fortificazioni in pietra e torri laterali per controllare i nemici. Il castello è conosciuto per una leggenda: si racconta, infatti, che O’Donoghues Mòr stia ancora dormendo sotto le acque del Lough Lane e la prima mattina di maggio, ogni 7 anni, emerga sul suo cavallo bianco. Chiunque abbia la fortuna di vederlo sarà baciato dalla buona sorte per tutto il resto della vita. La rocca è aperta al pubblico solo nei mesi estivi, è raggiungibile a piedi o in bicicletta e vicino all’entrata si può affittare una carrozza trainata da cavalli o una piccola barca per un meraviglioso giro nei dintorni;

Il Ross Castle ed il Lough Lane



· MUCKROSS HOUSE - residenza vittoriana che si affaccia sui tre laghi del parco ed è circondata da splendidi giardini. Al suo interno si trovano sale d’epoca arredate con mobili ed elementi che rimandano allo stile di vita elegante e lussuoso della classe nobile dell’Ottocento. La dimora è aperta al pubblico, con la possibilità di visitare il Centro Artigianale ed il Museo delle Tradizioni.

Nelle sue vicinanze si trovano le MUCKROSS TRADITIONAL FARMS: tre fattorie didattiche di differenti dimensioni in cui sono presenti sia animali che strumenti agricoli. Ogni fattoria è arredata in linea con la tradizione bucolica e contadina;

Muckross House ed una delle tre fattorie didattiche



· Un altro luogo di interesse è il MUCKROSS FRIARY (convento di Muckross) ed è famoso soprattutto per il gigantesco albero che vi cresce all’interno. Fu costruito nel 1448 con il nome di convento Irrelagh da un ordine di frati francescani che continuarono ad abitarlo nonostante le ripetute incursioni dei briganti, fino all’incendio da parte delle truppe di Cromwell nel 1652. Le mura, le finestre e le arcate in pietra sono ancora intatte, ma è privo del tetto.

L'albero e il Muckross Friary



Per visitare il Killarney National Park si consiglia di dormire, per un paio di notti, nelle cittadine vicine di Killarney o Killorglin, in quanto è impossibile esplorare questo luogo in una sola giornata, data l’estensione dell’area. La riserva è un posto ideale per chi ama immergersi nella natura e fare lunghe passeggiate alla scoperta di luoghi incontaminati. È una meta consigliata anche per le famiglie con bambini in quanto c'è tutto quello che occorre per alternare momenti di relax ad altri di trekking.


Oltre il Viaggio




#articolo #blog #oltrelimmaginazione #irlanda #killarneynationalpark #killarney #muckrosslake #upperlake #loughlane #parconazionale #natura #riservanaturale #rosscastle #muckrosshouse #muckrossfriary #visitireland #viaggiare #viaggio #estate #summer #fotografia #nature #ireland #travel



4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
  • Facebook Social Icon
  • Instagram